Nel 2021 Pinterest può creare valore!

Tabella dei Contenuti

Qual è il social migliore che puoi utilizzare per promuovere la tua azienda?

Spesso a questa domanda seguono infiniti suggerimenti che riportano Facebook e Instragram come le due realtà principali. Non è così. Ne esistono molte altre. Alcune di nicchia, utilizzate da pochi, altre con un bacino di utenza molto vasto, ma sono poco considerate, soprattutto in Italia. Oggi ti voglio parlare proprio di una di queste realtà: Pinterest.

Fare marketing con Pinterest è possibile e molte sono le potenzialità che a breve andremo a vedere. Ma prima, lascia che ti riporti alcuni dati per mostrarti quanto questo social sia in espansione e rappresenti grandi possibilità per le imprese.

1. La piattaforma ha circa 459 milioni di utenti attivi mensili (dato ottobre 2021)

Pinterest ha guadagnato oltre 100 milioni di utenti attivi mensili nel 2020. Questo è il più grande aumento che la piattaforma abbia mai visto. L’afflusso dei pinner (utilizzatori attivi del social) ha portato a un aumento del 37% degli utenti attivi mensili tra il 2019 e il 2020.

2. Dal 2019 al 2020 Pinterest ha avuto una crescita seconda solo a TikTok, con una percentuale di creascita del + 32% (Statista, 2021)

3. È una delle piattaforme più utilizzate al mondo per pianificare acquisti. Shopify ha condotto una ricerca che ha dato risultati stupefacenti: Pinterest è la seconda fonte di traffico al sito e il 93% degli utenti lo utilizza per cercare articoli da inserire nel proprio carrello!

4. Al 60% di donne, il divario di genere su Pinterest potrebbe ridursi

Le donne hanno sempre superato gli uomini su Pinterest. Ma in un recente post sul blog, il responsabile globale del marketing aziendale dell’azienda identifica il segmento degli uomini come uno dei dati demografici in più rapida crescita della piattaforma. Nel 2020, il numero di Pinner maschi è aumentato di quasi il 50%. Non ti nego che ci vorrà tempo perché il target maschile cresca, ma tanto vale iniziare e cavalcare l’onda.

5. Gli utenti appartenenti alla generazione Z sono cresciuti del +40% tra 2019 e 2020 e i Millennials del +35%.

(Non ti ricordi a che fascia appartengono queste due categorie? Lascia che ti risponda. Secondo il Pew Research Center, chiunque sia nato dopo il 1997 è considerato parte della generazione Z e i Millennials sono colori nati tra 1981 e 1996)

6. 8 su 10 utenti di Pinterest affermano che la piattaforma li fa sentire positivi.

Pinterest ha fatto passi avanti nell’esperienza dell’utente dove altre piattaforme hanno fallito. Infatti, in un sondaggio Morning Consult e Pinterest, il 90% delle persone intervistate è arrivato al punto di definire Pinterest “un’oasi online”.

Le aziende che utilizzano Pinterest per il proprio business sono già moltissime, ma spesso e volentieri non viene usato sfruttando tutte le sue potenzialità e nel migliore dei modi.

Pinterest: Il posto giusto per le tue idee

Per spiegarti bene come funziona Pinterest, ti faccio un esempio.

Hai mai avuto un diario, un’agenda, un libro in cui conservare fotografie, appunti, ricette, ritagli di giornale?

Pinterest funziona proprio come un grande raccoglitore. È come se tu dovessi appicciare su quel diario la tua nuova conquista. Un raggiungimento che vuoi tenere ben impresso. Ecco, Pinterest organizza e ordina tutto ciò che è di tuo interesse. È una piattaforma in cui gli utenti possono trovare nuove idee, possono lasciarsi ispirare e salvare la loro ricerca. A livello di marketing, Pinterest ha un fortissimo appeal sugli utenti che tendono a navigare su questo social alla ricerca di tendenze e oggetti curiosi.

Faccio una premessa a quanto segue: non intendo dire che sia il social giusto per te. Il mio consiglio però, è di fare un’attenta valutazione delle piattaforme social per scoprire quelle che fanno al caso tuo. Potresti scoprire in Pinterest un grande alleato! Bene, ora passiamo ad alcuni motivi per cui potresti inserire Pinterest nella strategia di digital marketing della tua azienda.

Magari già utilizzi Pinterest da privato, ma i suoi vantaggi per brand e aziende sono ben altri.

Vediamoli:

  • Rende competitiva la tua attività. Pinterest è utilizzato in particolar modo dai siti aziendali. Ecco perchè potrebbe essere importante utilizzarlo per la tua crescita aziendale. Due terzi dei pin provengono da siti web che si occupano di business.
  • Aumenta la visibilità della tua azienda. I pin rimandano direttamente alla fonte originale, con un traffico potenziale grandissimo. Più traffico significa più clienti.
  • Ispira i tuoi utenti. Fa conoscere il tuo brand a chi è alla ricerca di idee, prodotti o marchi. Abbiamo detto che la maggior parte degli utenti si reca su Pinterest per trovare ispirazione. È proprio quando loro effettuano ricerche che hai moltissime possibilità di comparire tra i risultati.
  • I tuoi contenuti durano di più rispetto agli altri social. Su Pinterest i pin sono evergreen, cioè possono essere trovati e ripubblicati anche a distanza di tempo.
  • È importante per la tua strategia SEO. Pinterest è un social SEO friendly e, con i pin giusti, è un ottimo alleato per scalare la SERP di Google.
  • Costruisci una brand identity ancora più salda. Come altri strumenti di digital marketing, inserire Pinterest nella tua strategia è funzionale alla crescita della tua immagine aziendale. Qualsiasi strumento, se utilizzato bene, diventa parte della tua strategia di crescita online.
  • Pinterest è molto utile per profilare il tuo target, capire quali sono i suoi gusti, individuare i concorrenti che segue.

 

Ci sono aziende che più di altre potrebbero usare Pinterest con ritorni positivi, quali?

Ad usare la piattaforma social sono in molti, spesso piccole e medie imprese che vogliono far conoscere un proprio prodotto e che alla pagina agganciano un sito e-commerce dove poter effettuare acquisti.

Tra i maggiori fruitori troviamo: negozi di abbigliamento, piccole realtà locali di artigianato, aziende di arredamento e design, aziende di giardinaggio, fioristi, negozi di prodotti di bellezza, musei, alberghi, ristoranti, negozi di musica.

Più complesso è l’utilizzo ai fini di business per: agenzie di consulenza, grandi imprese, prodotti destinati al B2B, aziende IT, realtà finanziarie, dentisti. In generale tutte le imprese di servizi potrebbero incontrare più difficolta rispetto a quelle di prodotto.

Un ultima cosa, la percezione visiva è fondamentale per tutti i processi di acquisto, cosa voglio dire? Che le persone ispirate da ciò che a primo impatto vedono tendono ad acquistare, potremmo dire che “si acquista prima con gli occhi” e solo dopo viene il vero atto economico. Pinterest in questo, è il migliore. È la piattaforma social che predilige il contenuto visuale. Ed ecco quindi l’importanza di una buona “visual content strategy”. Per sapere di più riguardo ai Visual Trend del 2021 clicca qui.